L’umidità nei muri per risalita capillare

Con umidità di risalita o ascendente si intende quella che risale lungo i muri, impregnandoli e danneggiando l’estetica e la struttura.  La causa è l’acqua che appunto risale dal terreno e va a deteriorare più o meno gravemente l’intonaco creando macchie ondulate fino allo sgretolamento e distacco.

Come intervenire in caso di umidità murale

come togliere umidità dai muri

Per porre rimedio a questo problema i sistemi risolutivi sono principalmente tre:

barriera chimica (vengono iniettati dei prodotti specifici all’ interno del muro)

barriera meccanica (viene effettuato il taglio del muro)

elettrosmosi attiva (vengono applicati degli elettrodi per innescare l’osmosi)

Naturalmente è importante diagnosticare in modo attento le cause della formazione di umidità di risalita in quanto, a seconda delle situazioni, sono consigliati interventi diversi in modo da porre una soluzione definitiva. In alcuni casi per la fase di diagnosi sono consigliate analisi con strumentazione specifica e non un semplice sopralluogo in modo da verificare se si tratta di umidità o altro tipo di infiltrazioni o danneggiamenti.

metodi per umidità dei muri

barriera chimica contro l'umidità

La barriera chimica

Una miscela di prodotti specifici viene iniettata all’ interno del muro e questo va a formare uno strato protettivo che funzionerà da barriera contro l’infiltrazione dell’acqua. Tramite una serie di fori il prodotto si diffonderà gradualmente e lentamente.

Qui nella foto un esempio di come appare una parete a cui viene iniettato il prodotto specifico che penetra nel muro.
La barriera chimica è uno dei metodi più veloci per impermeabilizzare una parete e risolvere il problema dell’umidità di risalita.
Tra i vantaggi oltre alla facilità di esecuzione è da considerare la versatilità infatti può essere fatta su ogni tipo di muro, anche spazi stretti.

elettrosmosi attivaL’ elettrosmosi attiva

Sfruttando un impianto elettrosmotico, applicando degli elettrodi alla muratura e la conseguente formazione di un campo elettrico, l’acqua viene rimandata verso il terreno e qui arrestata. Gli elettrodi si applicano alla muratura con tecniche diverse a seconda che si realizzino o meno delle tracce. Quando questo non è possibile, i cavi vengono fatti passare lungo i corsi di malta tra i mattoni. Il processo di asciugatura non è generalmente veloce inoltre lascia i sali all’ interno della parete. Se tali sali solubili superano una determinata quantità, l’ elettrosmosi risulta inefficace e si deve procedere alla desalinizzazione.

 

 

barriera meccanica umiditàLa barriera meccanica

Il taglio meccanico blocca definitivamente la risalita d’acqua per capillarità, favorendo l’asciugatura completa. Si usa per intervenire su pareti in mattoni e in pietra naturale. La tecnica consiste nel “distacco della muratura umida dalle fondamenta” realizzando un taglio orizzontale nelle pareti portanti (perimetrali e interne) con l’uso di attrezzature speciali. È una tecnica efficace ma invasiva, che può comportare lesioni, cedimenti o assestamenti della struttura. Questo sistema è quindi sconsigliato nelle zone sismiche.

 

 

Per qualsiasi informazione invia una richiesta: clicca qui